lunedì 31 marzo 2014

Grande croce cardinale ed eclisse - aprile 2014 - parte 2

Riepiloghiamo. Ad aprile si produrranno un'eclisse di Luna ed un'eclisse solare.  L’eclisse di Luna si produrrà a 25° Bilancia, il 14 aprile,  mentre il 28 aprile avrà luogo un’eclisse di sole a 9° del Toro. Le eclissi sono importanti in relazione alla grande croce cardinale del 22 aprile.  Considerate in sè, non è affatto detto che producano gli effetti, disastrosi o spettacolari, che molti si attendono. In questo post vi spiego il perché.

Come ho già detto, le eclissi sono principalmente importanti in astrologia mondana, ovvero l'astrologia che si occupa degli avvenimenti politici degli stati. Anche in astrologia natale però esistono tre regole che possiamo applicare per lo studio di un'eclisse.

Regola #1. Gli effetti di un' eclisse si producono solo nei luoghi in cui l'eclisse è visibile. L' eclisse lunare del 14 aprile sarà visibile solo dal continente americano. L'eclisse solare del 29, prima eclissi anulare del Ciclo di Saros 148, sarà visibile in Australia ed in Antartide, ed avrà durata minima. Se siete in Italia quindi non aspettatevi effetti dirompenti.

Regola #2. Se proprio vogliamo interpretare gli effetti di un'eclisse nel tema natale, allora dobbiamo cercare una congiunzione strettissima all'ascendente, al medio cielo, all'hyleg o ad un pianeta 'forte' nel tema natale oppure ad una stella fissa, anche' essa forte nel vostro tema.

Ma anche così, non è detto che l'eclisse abbia effetti notevoli. Il tema di nascita indica una serie di potenzialità dell'individuo, contiene una serie di "promesse". Ciascuna di queste potenzialità o promesse può realizzarsi o meno. La congiunzione del vostro ascendente ad una delle stelle fisse regali reca la promessa di fama e di successo, ma una promessa è solo una promessa. Un'opposizione durissima di Marte all'Ascendente dalla settima casa promette divorzio in seguito a violenza domestica. Ma anche questa è una possibilità, che non necessariamente deve realizzarsi.

Come facciamo a capire quando un evento indicato nel tema potrebbe verificarsi? Applichiamo le direzioni primarie, per capire se l'evento ha una possibilità di verificarsi. Individuato l'evento, restringiamo l'ambito temporale erigendo una serie di rivoluzioni solari. Trovata la rivoluzione solare che contiene le maggiori testimonianze dell'evento, erigiamo le rivoluzioni lunari, mese per mese. Poi, solo a questo punto procediamo ad esaminare i transiti, per comprendere la settimana critica, in cui un evento potrebbe verificarsi, Dio volendo.

Se il vostro tema sta subendo un'attivazione di questo tipo, allora dovete tenere seriamente d'occhio le eclissi di aprile, poiché indicano novità importanti, o  situazioni che, nel bene o nel male, potrebbero giungere ad una conclusione o svolta drastica.

Diversamente, non date troppa importanza alle eclissi.


Non vi sto dicendo che le eclissi non avranno alcun effetto, ma che semplicemente gli effetti saranno così deboli da essere difficili da notare. Ad esempio: avete Giove in seconda casa, e Giove è toccato dall'eclisse, ma non attivato né per direzione, né per rivoluzione, né per transito. State aspettando un pagamento che tarda ad arrivare? Ebbene, è probabile che nei giorni immediatamente seguenti le eclissi riceverete il bonifico che tanto stavate aspettando. Ma ripeto: questo non è un effetto forte, e non è certamente il tipo di effetti che il pubblico si aspetta dalle eclissi o dalle grandi croci.

Regola #3. Se non vi è alcuna congiunzione né tra l'eclisse e gli angoli, l'hyleg, un pianeta o una stella fissa, si può pur sempre notare quali case del vostro tema natale sono toccate dall'eclisse. Ora qui non mi dilungo a fornire previsioni generiche. Potrei dire che se l'asse coinvolto è l'asse di prima/settima, e proprio in questo periodo state vivendo una relazione difficile, aprile sarà risolutivo. O anche che se l'asse coinvolto dalle eclissi nel vostro tema è l'asse di terza/nona, e state meditando di cambiare città, è probabile che giungerete ad una decisione. Ma si tratta di indicazioni estremamente vaghe, e l'astrologia classica è molto diversa dagli oroscopi che trovate all'ultima pagina del giornale....

 

sabato 29 marzo 2014

Grande croce cardinale ed eclisse - Aprile 2014 - Parte 1

Ok, si lo sappiamo, aprile 2014 sarà un mese astrologicamente molto difficile. Il 14 si verificherà un'eclisse di Luna a 25° Bilancia. L'eclisse di Luna attiva una grande croce cardinale, che si formerà il 22 aprile tra i 13° dell'Ariete, Cancro, Bilancia, Capricorno. Per finire, il 28 aprile avrà luogo un'eclisse di sole a 9° del Toro.

solar-eclipseIl web è pieno di articoli che presagiscono grandi trasformazioni, sia a livello mondiale che a livello individuale. Guerre, governi che crollano, esaurimenti delle fonti energetiche, catastrofici crolli di borsa, lanci di missili nucleari, chi più ne ha più ne metta. Fermatevi un attimo e pensate: si tratta di cose che vanno avanti da tempo, a prescindere da grandi croci ed eclissi, e quindi prevedibilissime.
Per quanto riguarda gli individui, si annunciano cambiamenti fondamentali nella propria esistenza, la realizzazione di sogni e speranze, o al contrario terribili disgrazie.

La verità è che per molti il mese di aprile non porterà assolutamente nulla di nuovo. Ma la previsione catastrofica va di moda, aggiunge un pizzico di brivido al nostro tran-tran quotidiano. Vogliamo cambiamenti epocali, sconvolgimenti, rivolgimenti che si verifichino con la comodità di un click, senza richiedere nessuno sforzo da parte nostra. Ecco, i pianeti si allineano in una grande croce, e la mia vità cambierà senza che io debba far nulla!

Ma le cose stanno diversamente.

Se si pratica l'astrologia seriamente, allora le eclissi si studiano in astrologia mondana. Nei temi di nascita individuali, nella maggior parte dei casi le eclissi hanno poca o nulla importanza. Lo stesso vale per le grandi croci, siano esse cardinali, fisse o mobili.

Questo significa che per molti, anche se non per tutti, aprile 2014 non porterà nulla, ma proprio nulla di radicalmente nuovo.

Come mai?

Le eclissi non producono effetti notevoli nei temi natali, a meno che non vadano a toccare punti importanti nel tema.

Quali sono i punti importanti nel tema?

Beh, l'Ascendente, l'hyleg – il pianeta dominante nel vostro tema, il signore dell'Ascendente, i luminari (Sole e Luna), il Medio Cielo. Erigete il vostro tema natale, ed osservate se uno di questi punti si trova a 25° Bilancia o Ariete, oppure a 9° Toro o Scorpione.

Cerchiamo una congiunzione esatta, al grado, senza orbita. Trigoni, sestili, quinconce, sesquiquadrati non contano. Se non trovate una congiunzione, state pur tranquilli: le eclissi di aprile non vi coinvolgeranno più di tanto.

Diverso è se trovate una congiunzione. Ma anche trovare una congiunzione esatta ad un punto importante del tema natale non è garanzia di grandi cambiamenti. Sia ben chiaro, gli effetti dei transiti planetari sono avvertiti da tutti, ma il punto è che la tanto temuta eclisse non necessariamente avrà su di voi gli effetti sconvolgenti che molti vi preannunciano. Ma di questo e della grande croce parlerò nella seconda e nella terza parte di questo post.

mercoledì 19 marzo 2014

Ci sarà un incontro tra i due?

Ricevo, da una lettrice anonima, la richiesta di interpretare un'oraria sulla domanda se vi sarà un incontro d'amore tra X (donna) ed Y (uomo), corredata da tema orario e posizioni planetarie.


WmLwKLO


La difficoltà posta da questo tipo di domanda è se i consultanti siano interessati all'incontro fine a se stesso, o se piuttosto non considerino l'incontro come un mezzo per iniziare o consolidare una relazione. In gergo astrologico, una domanda da quinta casa in realtà potrebbe essere una domanda che coinvolge la settima. Nel dubbio (io interpreto le orarie al buio), ho interpretato la carta scegliendo questi significatori:

  • Sole a 21°53' Pesci: X

  • Giove, governatore della quinta, a 10° 30' Cancro: Y, significato anche da Saturno, signore della settima casa, a 23° 12' Scorpione, retrogrado.


L'attrazione che X ha ancora verso Y è indicata chiaramente dalla posizione di Giove in Pesci. I Pesci sono il segno tradizionalmente governato da Giove. Giove quindi riceve il Sole per domicilio.


La ricezione è uno degli elementi dell'astrologia oraria che molti trovano difficile. Il pianeta che riceve andrebbe considerato un po' come un padrone di casa, che invita un ospite (il pianeta ricevuto) in casa, e gli dedica il livello di attenzione che normalmente si riserva agli ospiti, assistendolo. Un pianeta ricevuto per esaltazione godrà di un livello di attenzione superiore ad un pianeta ricevuto per termini o per decano. Quando si è ospiti in casa d'altri non sempre è possibile fare ciò che si farebbe in casa propria, ed in un certo senso si è meno liberi di agire.


Nelle orarie d'amore cerchiamo la ricezione mutua. Se il Sole è in Pesci, ricevuto da Giove, Giove a sua volta dovrebbe essere collocato nel Leone, ed essere ricevuto dal Sole. In questo caso abbiamo una ricezione a senso unico. La ricezione indica l'esistenza di un rapporto tra i due, ma si tratta di un rapporto su basi non paritarie. Infatti, Giove in Cancro è in situazione di forza, in quanto si trova in esaltazione, ed anche nei suoi termini, ma il Sole in Pesci è peregrino – non gode di dignità. Lui avrebbe la possibilità di combinare un incontro con lei, anche perché lei subisce in modo molto forte l'ascendente di lui, e quindi si lascerebbe convincere molto facilmente. Lei però manca di questa possibilità, e non riesce ad esercitare un'influenza altrettanto forte su di lui, pur essendone ossessionata (Giove nella dodicesima della consultante)


Non esistono aspetti tra il Sole e Giove, né traslazioni o raccolte di luce, quindi la risposta è negativa. La risposta negativa è confermata dalla situazione di Saturno. Osservando il Sole e Saturno, notiamo che il Sole sta applicando un trigono a Saturno, e quindi potremmo essere tentati di interpretare l'oraria nel senso che si, alla fine una relazione avrà luogo. Ma non è questo il caso.


In oraria un esito positivo è indicato da aspetti benefici in applicazione tra pianeti che godono di buone dignità essenziali ed accidentali. L'aspetto indica la possibilità di agire, o più semplicemente che due persone sono in contatto. La volontà e la possibilità di agire sono date dalla dignità. Quindi un pianeta peregrino, come il Sole, pur volendo la relazione con Saturno a causa di varie circostanze non riesce a dare vita alla relazione. La stessa osservazione vale per Saturno, che è non solo peregrino, ma anche in retrogradazione. Nelle orarie d'amore la retrogradazione indica comportamenti contraddittori, o una situazione in cui ci si allontana e ci si riavvicina di continuo, senza veramente riuscire a capire se una relazione esiste. Benchè X ed Y siano in contatto, probabilmente la relazione non avrà luogo.


Attendo commenti sulla carta, e nel frattempo sono a dispozione per consulti professionali.



venerdì 14 marzo 2014

La scomparsa del volo MH 370

Il volo MH 370 della Malaysian Airlines decolla dall'aeroporto di Kuala Lumpur l'8 marzo scorso, alle 00:41 (orario da Wikipedia), per scomparire dai radar circa un'ora dopo il decollo. Ad oggi, non si hanno sue notizie. Sembra che il Boeing 777 abbia continuato a volare per oltre quattro ore dopo la scomparsa dai monitor, ed al momento le ricerche sono state estese allo Stretto di Malacca, mentre notizie a volte contraddittorie si susseguono sul web.


goldfish1


In questo post seguo le regole di William Lilly e John Gadbury per dare una lettura astrologica della scomparsa del Boeing della Malaysian Airlines. Le regole di Lilly e Gadbury erano utilizzate per giudicare della sicurezza dei viaggi in nave, ma in seguito sono state applicate per analogia anche ai viaggi in aereo. Il simbolismo dei segni e delle case è il seguente:


L'aereo ed il contenuto della stiva sono date dall'Ascendente e dalla Luna

I passeggeri sono simboleggiati dal signore dell'Ascendente

Il capitano è simboleggiato dal Medio Cielo e dal suo governatore.

Ecco la carta, eretta per il momento del decollo.


Schermata 2014-03-15 alle 12.21.34


I 227 passeggeri sono simboleggiati dal signore dell'ascendente. Giove è in ottava casa, e sul forum Skyscript questa posizione di Giove è stata interpretata come indicante la distruzione dell'aereo e la situazione dei passeggeri. Però Giove si trova in esaltazione, e questa condizione potrebbe indicare che un filo di speranza potrebbe ancora esistere per alcuni dei passeggeri.


La situazione del Boeing sembra essere diversa. In primo luogo, l'ascendente riceve opposizione dalla Luna, e quadratura da Nettuno, un malefico moderno. La Luna è a sua volta quadrata a Nettuno, quindi possiamo giudicare che l'aereo, probabilmente atterrato in mare (Gadbury definisce la luna “lady of the seas”) non è integro. Nella carta abbiamo un malefico, Marte, in casa succedente in Bilancia. Marte è in caduta, ma in ogni caso forma aspetti, rispettivamente quadrato ed opposizione, con due segni dove ha dignità: Capricorno ed Ariete. In questo caso, secondo Gadbury Marte agisce come Saturno, indicando che l'aereo “be split or sunk, and the men therein drowned, or subject to much prejudice” - quindi l'aereo “è stato spezzato o è affondato, e le persone in esso sono annegate, o ne hanno ricevuto molto pregiudizio”. Dato che Marte è in Bilancia, possiamo giudicare che l'aereo ha riportato danni nella parte simboleggiata dalla Bilancia, ovvero la parte inferiore.


Secondo le regole di Gadbury, la posizione di Saturno in Scorpione – che simboleggia le zone dell'aereo riservate all'equipaggio, e di Marte in Bilancia, la parte inferiore dell'aero, conferma ulteriormente che l'aereo è ammarato. Tralascio l'applicazione di altre regole, che tutte confermano enormi difficoltà nel viaggio, né esamino la situazione delle stelle fisse, che in questi casi forniscono indicazioni molto precise.


Solo il tempo potrà dire cosa è realmente accaduto al volo MH 370.


domenica 2 marzo 2014

Un'oraria d'amore

Le richieste di quesiti orari su relazioni sono le richieste in assoluto più frequenti, ed il tema orario che posto (dopo aver richiesto ed ottenuto il consenso della consultante) è un tema in un certo senso da manuale, non particolarmente difficile, ma da studiare per via della collocazione di Saturno.

Ma lasciate che vi racconti la vicenda con ordine. Un giorno X  mi contatta, e capisco che si tratta di una persona abituata a consultare cartomanti. Infatti la domanda è posta in modo molto vago (dimmi qualcosa sull'amore), e giunge corredata dalla data di nascita. Per i consulti orari, la data di nascita non occorre. Quando le persone mi contattano ponendo direttamente una domanda, come in questo caso, uso la data, l'ora ed il luogo in cui ho ricevuto la domanda. In altri casi, spiego al consultante che il tempo giusto in cui porre un quesito orario è il momento in cui più fortemente si pensa alla questione che ci sta a cuore.

Eretta la carta, noto subito che Saturno applica una quadratura alla cuspide della settima casa. Si tratta di una classica "considerazione prima del giudizio". La cuspide della settima casa in oraria significa, tra le altre simbologie, l'astrologo, e quando la cuspide della settima è afflitta, è segno che c'è qualcosa che non va nel modo in cui l'astrologo interpreta la carta, o nel rapporto tra astrologo e consultante. E' chiaro che il consultante non si fida, oppure ha posto la domanda in modo volutamente ambiguo, o trattenuto informazioni. La tentazione di rifiutare la domanda è molto forte. Spiego la situazione a X, dicendo che vi sono circostanze in cui non accetto consulti.

Schermata 2014-03-02 alle 17.22.52

X insiste comunque per ottenere un'interpretazione, e dopo vari scambi di messaggi interpreto il tema. X è rappresentata dall'Ascendente a 27°24' Leone,  e dal Sole a 0°20' Acquario. Un potenziale partner è dato dalla cuspide della settima a 27° 24' Acquario, e da Saturno a 21° 54' Scorpione.  In sintesi stringatissima, senza troppo scendere in dettagli, dalla carta è chiaro che X è molto interessata ad una persona o di età più grande, o dalle caratteristiche "Saturnine" - quindi una persona molto magra, dal fisico asciutto e colorito piuttosto scuro, o dal carattere posato e responsabile, forse un po' rigido dato che Saturno è peregrino.  L'interesse però è tutto da parte di X, in quanto Saturno non si trova in nessuna delle dignità del Sole. E' altrettanto chiaro come la relazione tra i due sia ormai finita (Ascendente negli ultimi gradi del Leone). Dico  a X che il rapporto non si recupera (Saturno quadrato all'Ascendente), principalmente perché lui ha, per così dire, altre priorità.  Dalla carta emerge chiara un'occasione di incontro (applicazione della Luna a Saturno), tuttavia ribadisco che sarebbe molto meglio lasciar perdere e cercare un nuovo partner. 

Ricevuta l'interpretazione, X non risponde. Dopo quindici giorni ricevo un messaggio in cui mi chiede di inviarle di nuovo l'interpretazione. Spiego che l'interpretazione era stata inviata due settimane prima e spedisco il file una seconda volta, ma non ricevo alcun riscontro. Ecco la quadratura di Saturno alla cuspide di settima in azione, mi dico. L'interpretazione del tema era indubbiamente corretta, ed è stata inviata, ma c'è chiaramente qualcosa che non va. Il chiarimento giunge dopo qualche giorno: l'interpretazione del tema orario era esatta, ed aveva avuto luogo un incontro tra i due, a seguito del quale lui non si era fatto più sentire. X non pensava l'astrologia oraria potesse dare risultati di una certa precisione,  e ne era restata sbalordita, ed anche un po' spaventata. Posso garantirvi che dietro l'interpretazione di un tema orario non c'è nessuna magia, ma solo tecnica, tecnica ed ancora tanta tanta tecnica.